3M (MMM): un “Gigante” a sconto

Posted by

Negli ultimi due anni i mercati azionari hanno dovuto confrontarsi con il dispiegarsi, con i relativi effetti, della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. In un simile contesto, alcuni titoli tipicamente anticiclici hanno tenuto mentre altri, più legati al commercio internazionale, inevitabilmente hanno sofferto in misura maggiore. 3M è decisamente un titolo legato al ciclo economico ma oggi ha raggiunto valutazioni decisamente interessanti in un’ottica di lungo periodo.

3M è una società industriale diversificata su diversi settori (sicurezza, trasporti, sanità e beni di prima necessità). Dopo aver raggiunto un massimo a $256 nel 2018, il titolo ha sofferto la guerra commerciale andando a fare un minimo in area $150, rimbalzando al livello attuale di $170.

Di conseguenza, nell’ultima trimestrale l’utile per azione stimato per il 2019 è stato ridotto da $9.25 a $9. Sul piano dei multiplo Prezzo / Utili (P/E), il titolo scambia ad un livello di 18, lievemente sotto la sua media a dieci anni (20). Il titolo decisamente tende a risentire delle fasi di correzione ma è altresì vero che una risoluzione anche solo parziale del conflitto tra USA e Cina avrebbe un effetto positivo soprattutto su titoli come 3M.

Se inoltre confrontiamo il rendimento di 3M rispetto all’indice S&P500 vediamo come 3M abbia storicamente sovraperformato l’indice.

Fonte: Libreria FFN Python

Sul piano della valutazione, altri aspetti interessanti vengono dal dividend yield (superiore al 3.3% ai prezzi attuali), dalla costante crescita dei dividendi negli ultimi dieci anni al tasso del 10% annuo e, infine, da un payout ratio intorno al 60%, del tutto sostenibile ed anzi in flessione rispetto agli anni passati (quando aveva raggiunto un livello pari al 70%).

3M nel breve termine deve affrontare alcune incertezze, come lo scontro commerciale USA-Cina ed un rallentamento economico generale. Tuttavia, la società è passata attraverso diversi cicli economici negli anni e ne è uscita sempre rafforzata. A queste valutazioni il titolo è lievemente sottovalutato ma, soprattutto, offre un potenziale ritorno in linea capitale particolarmente interessante, unito ad un dividend yield di assoluto valore.

A cura di

Edoardo Fusco Femiano

Market Analyst

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.