Perché le Utilities continueranno a sovraperformare il mercato

Posted by

Uno dei settori che ha meglio performato nel 2019 è stato quello delle utilities. La ragione è in larga misura da imputare ai tagli dei tassi d’interesse negli Stati Uniti. In aggiunta, sul piano delle valutazioni il settore sembra essere sopravvalutato.

Nella realtà, le valutazioni hanno un valore relativo in una fase dove chiaramente gli investitori sono alle ricerca di rendimenti azionari relativamente stabili, uscendo dai titoli ciclici ed entrando in quelli più anticiclici, come appunto le Utilities.

In particolare, le Utilities hanno iniziato a sovraperformare l’indice S&P500 all’inizio del 2018, ossia all’inizio del declino dell’indice PMI, il principale indice di sentiment dell’economia americana.

E’ storicamente provato che nelle fasi di espansione economica le utilities tendono a sottoperformare decisamente il mercato di riferimento, ma è altrettanto verificato che, nelle fasi di contrazione economica, tendono a sovraperformare altrettanto largamente.

In una fase in cui la correzione economica sembra essere solo all’inizio, non ha quindi grande rilevanza valutare questo settore in relazione alla sua valutazione fondamentale, chiarito che anche in una fase di recessione questo settore continuerà ad apportare un contributo positivo al portafoglio.

In questo senso, ci attendiamo che le valutazioni continueranno a salire per il settore delle Utilities (XLU) ma che, in presenza di indicatori macroeconomici in continua flessione, questo settore continuerà a rappresentare uno dei migliori performer dell’economia americana, come statisticamente si è sempre verificato in passato.        

A cura di

Edoardo Fusco Femiano

Market Analyst

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.