Market Report 09/07/2019

Posted by

Una sessione di lieve correzione quella di ieri sui mercati finanziari, in un mercato che sconta, in parallelo, la giornata in cui Deutsche Bank da inizio ad un pesante piano di ristrutturazione e le incertezze degli investitori circa le prossime mosse della Fed.

I listini delle borse europee si sono mossi intorno alla parità, per poi cedere in finale di seduta, in un mercato che stava ancora metabolizzando i dati sul mercato del lavoro USA di Venerdì ma soprattutto il piano di ristrutturazione annunciato ieri da Deutche Bank. La prima banca tedesca, che in Asia chiuderà intere divisioni, ha annunciato ieri un piano di ristrutturazione che prevede a livello globale 18.000 esuberi, una delle maggiori riorganizzazioni di una banca d’affari dopo la crisi finanziaria. 

Sempre in Europa, il politico conservatore Kyriakos Mitsotakis ha giurato come primo ministro della Grecia oggi dopo aver conquistato la vittoria nelle elezioni promettendo nuovi posti di lavoro investimenti in una nazione in grave difficoltà economica. Il partito Nuova Democrazia di Mitsotakis ha vinto con una netta maggioranza di 158 su 300 seggi nel Parlamento ellenico. Le sue promesse per ulteriori investimenti, lavori ben retribuiti e meno tasse hanno conquistato il popolo greco, provato da anni di politica di austerity imposta dall’Europa. 

Negli USA, l’azionario scambia in territorio negativo, appesantito dalle perdite di Apple e Boeing in un clima in cui i dati forti sull’occupazione di venerdì hanno portato gli investitori a ridimensionare le aspettative di un significativo taglio dei tassi Fed questo mese.  Il FedWatch di CME Group stima le probabilità di un taglio di 50 punti base dei tassi si aggirano attualmente attorno al 7% rispetto ad una probabilità del 20% una settimana fa. Le speranze che la banca centrale Usa possa tagliare i tassi per contrastare le ricadute di una protratta guerra dei dazi con la Cina sulla crescita economica hanno favorito il rimbalzo dei principali indici di Wall Street dopo le perdite di maggio fino a toccare la scorsa settimana nuovi massimi record di chiusura.

Nella giornata di oggi non sono previsti dati macroeconomici che dovrebbero rappresentare significativi market mover.

A cura di

Edoardo Fusco Femiano

Market Analyst etoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.