FUNDAMENTALS IN FOCUS Litecoin, meglio di Bitcoin?

Posted by

Litecoin, pur non essendo tecnicamente un hard fork della rete di Bitcoin, è una versione migliorata del codice core Bitcoin.

Il confronto tra Litecoin e Bitcoin è piuttosto semplice se fatto dalla prospettiva dell’utente. Bitcoin ha un limite di circa 7 transazioni al secondo, mentre Litecoin può arrivare a circa 60. Le conferme delle transazioni Bitcoin sono irregolari sul fronte della tempistica, mentre le transazioni in Litecoin sono confermate quasi istantaneamente. Sono necessari in media 78 minuti per completare una transazione Bitcoin, mentre Litecoin ne richiede circa 30. I costi per Bitcoin aumentano, mentre il costo per le transazioni in Litecoin resta basso e, con l’aumento dell’utilizzo della rete di Bitcoin, il costo potrà solo salire.

Sul piano della tecnologia Litecoin è la scelta migliore e ciò sta attirando nuovi capitali sul mercato e più miners verso la rete: questi due fattori possono spingere Litecoin a tornare sui massimi nei prossimi sei mesi.

Ci sono tre fattori che stanno favorendo Litecoin:

1) Il c.d. “Halving” – il dimezzamento della remunerazione per i miners

Il c.d. “Halving”, o dimezzamento, è un evento regolarmente programmato nel codice Litecoin che si verifica ogni 840.000 blocchi. Il prossimo dimezzamento avverà tra circa due mesi ed è un grande driver del valore di Litecoin.

Il dimezzamento si riferisce al premio per singolo blocco di Litecoin. Ogni volta che un minatore genera un blocco di transazioni Litecoin, ottengono 25 Litecoin. Dopo il dimezzamento, sarà solo 12,5. Ciò significa che l’offerta disponibile sarà più bassa, spingendo naturalmente il prezzo di Litecoin in alto.

Il motivo del dimezzamento è duplice: controllare l’inflazione e prolungare la vita della rete. Se i miners generano tutto il LTC, la rete dovrà passare a un’altra operatività, probabilmente e, se ne estraggono troppi troppo velocemente, il valore cadrà sul pavimento.

Al ritmo attuale di estrazione mineraria – circa 14.400 Litecoin al giorno – ci vorranno poco più di 4 anni per generare tutto il Litecoin disponibile: circa 22.000.000. Dopo il dimezzamento, saranno necessari 8,35 anni. A 576 blocchi al giorno, il prossimo dimezzamento verrà attivato in circa 4 anni, riducendo ulteriormente l’offerta e prolungando la vita naturale della rete.

2) Il c.d. “Hash Rate”

L’ Hash Rate è la misura della potenza di calcolo collegata alla rete Litecoin ed è una misura del numero di miners che supportano la rete. Questa è al suo massimo storico ed è un elemento di supporto per la rete, anche in chiave d’investimento, per Litecoin. In generale, una forte attività di mining è un segnale importante per il valore fondamentale della cripto.

3) Outlook Tecnico

Sul piano tecnico, Litecoin si è già lasciato alle spalle importanti resistenze, la prima in area $108. Il prossimo livello in focus è area $150. Successivamente area $180 (massimo da Maggio 2018) e sopra 200. La figura tecnica è di pura inversione rialzista e la forza della spinta a rialzo fa pensare che i target identificati siano solo in parte ambiziosi.

In conclusione, Litecoin è nel panorama della cripto forse la più interessante, se combiniamo aspetto fondamentale e tecnico.

A cura di Edoardo Fusco Femiano Market Analyst eToro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.