FUNDAMENTALS IN FOCUS Archer Daniels Midland (ADM): notevole potenziale

Posted by

ADM presente da poco sulla piattaforma di eToro ma si tratta di un titolo storico nel settore agricolo USA.

ADM è attiva da oltre un secolo ed il più grande player nel suo settore da diversi anni. Negli ultimi anni, tuttavia, il titolo ha risentito della pressione esercitata dalla guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina.

L’ultima trimestrale di ADM ha visto un calo dell’utile per azione nell’ordine del 41% rispetto al primo trimestre del 2018. Il CEO della società, Juan Luciano, ha confermato che la difficoltà del primo trimestre del 2019 è derivata principalmente dal conflitto commerciale e dalle condizioni climatiche invernali estreme in tutto il Nord America durante il periodo. 

Nonostante ciò, Luciano è rimasto ottimista sul fatto che ADM chiuderà l’anno in linea con le attese, confidando in una risoluzione anticipata della guerra commerciale, la crescita della domanda estera di soia e la continua implementazione della strategia aziendale.

La caduta dei prezzi ha portato Il dividend yield del titolo al 3,63% ed il rapporto prezzo/utili (P/E) è sceso a 11,6 volte le stime degli utili medi degli analisti dell’anno corrente. Se il conflitto commerciale con la Cina dovesse continuare, gli utili potrebbero continuare a soffrire ulteriormente nel 2019. Tuttavia, con i mercati finanziari in sofferenza, è ragionevole attendersi che i leader statunitensi e cinesi sentano la pressione di dover raggiungere un accordo il prima possibile.

Con un dividend yield ben al di sopra della media del mercato e superiore a qualsiasi livello nella storia recente di ADM, e con un prezzo vicino a un minimo di 52 settimane, il titolo appare decisamente sottovalutato.

Ci sono 3 fattori da monitorare in ADM: 

1 – Rapporto Prezzo/Utili: con un P/E di 11,6, ADM scambia a sconto. Inoltre, un esame della tendenza storica del multiplo evidenzia che la società ha in genere scambiato ad una media di circa 14,5 volte gli utili nell’ultimo quinquennio. Se il rapporto dovesse tornare alla media dei 5 anni, ADM avrebbe un prezzo di circa $48, con un aumento del 25% rispetto ai livelli attuali.

2 – Payout Ratio: il tasso di distribuzione dividendi di un’azienda viene calcolato prendendo il dividendo annuale, diviso per l’utile per azione. Questa metrica fornisce un’idea di quale percentuale dei guadagni dell’anno in corso è stata trasferita agli azionisti come dividendo. In genere, un payout ratio di sotto il 60% consente margini di crescita dei dividendi per il futuro. Sulla base dell’attuale tasso di dividendo annuale di $1,40 per azione e della stima degli utili medi degli analisti 2019 di $3,32 per azione, Il payout ratio di ADM è pari al 42%. Questo porta a credere che ADM avrà la capacità di continuare ad aumentare i propri dividendi nel prossimo futuro.

3 - Tasso di crescita dei dividendi: ADM ha aumentato il suo dividendo annuale per 44 anni consecutivi, con il loro più recente aumento dei dividendi che si è verificato nel febbraio 2019. Con quasi 20 anni di aumenti superiori a quanto necessario per essere considerati un Dividend Aristocrat, inoltre, la società ha un tasso di crescita media dei dividendi triennale e quinquennale rispettivamente del 6% e del 10%.
In conclusione, ADM ha un rapporto Prezzo/Utili (P/E) che mostra segni di sottovalutazione, un rendimento superiore alla media dell’S&P500, con un payout ratio che fa credere che possa essere costantemente aumentato negli anni. Una risoluzione della crisi USA-Cina darebbe finalmente slancio per una forte ripresa del titolo. 

A cura di Edoardo Fusco Femiano Market Analyst eToro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.